Signora salvata dal morso di una medusa. Era andata in shock anafilattico e colpita da infarto.

questo blog è supportato gratuitamente dai server:

Una bagnante in choc anafilattico provocato dal contatto con una medusa mentre faceva il bagno a Mondello e con un principio d’infarto, è stata soccorsa prima dal marito, che fa il medico, e poi dai sanitari del 118 giunti in ambulanza da Partanna-Mondello.

 

L’episodio riapre la questione dell’assenza di un presidio nella borgata balneare.

 

“Non si comprende come sia possibile che in una spiaggia così affollata non si riesca a risolvere questo problema – dice Giuseppe Badagliacca, segretario regionale del sindacato Csa – Per capire quanto sia importante una postazione del 118 a due passi dalla spiaggia bisogna che ci sia una tragedia. Chiedo a tutti gli organi interessati alla vicenda di risolvere questo problema e consentire a chi svolge il soccorso di poterlo fare in tempi sempre più rapidi. Ogni minuto in questi casi è vitale”.

(Fonte: Gds.it)

Questa pagina è stata vista 27 volte, clicca sui bottoni qui sotto per condividerla!

Be the first to comment on "Signora salvata dal morso di una medusa. Era andata in shock anafilattico e colpita da infarto."

Leave a comment

Your email address will not be published.


*


scrivi la combinazione di numeri *